|| Expat-Life || ||Auf dem Weg || Erfurter Petersberg


Ieri, nonostante il freddo di novembre, ho deciso di recarmi a vedere una costruzione che da mesi calamitava la mia attenzione ma alla quale - vuoi per vari impegni, vuoi per il maltempo - non ero mai riuscita a dedicarmi a dovere: il Petersberg di Erfurt.
Assieme al Paulsberg (da alcuni chiamato "Collina di San Paolo"), il Petersberg è la collina sulla quale si insediò la prima comunità che diede poi il via alla cittadina/comunità di Erfurt. Oltre alle mura della cittadella romanica, si possono osservare la chiesa di San Pietro,  bastioni e si può godere di una splendida vista sulla città.
Complice il fatto la cittadella sia banalissima da raggiungere a piedi e la salita non sia così impervia come sembrerebbe, la parte alta della cittadella era piena di famiglie che passeggiavano, bambini che correvano e persone a spasso con il cane. Ho persino incrociato qualche sportivo intento a correre lungo le mura mentre io - nemmeno a dirlo - ruminavo il mio panino di pranzo... ^^"Non si tratta di un'escursione a cui dedicare una giornata, l'eventuale guida offerta dall'ufficio turistico dura solamente due ore, eppure è una passeggiata che merita, fosse solo perché regala un sacco di sensazioni diverse rispetto al comune percorso storico lungo le strade del centro.
Insomma... Un paio d'ore da trascorrere tra palazzoni in pieno stile La Défense e mura che ricordano un po' San Marino, immergendosi in quelle storie di cavalli e cavalieri che catturano la nostra mente da ormai tantissimi anni e che - chissà poi perché - non smettono mai di entusiasmarci.


Commenti

Post più popolari