|| Expat-Life || Di altalene, cime del mondo e kleenex


Vi è mai capitato di pensare la vostra vita sia una specie di altalena un po' spastica?
Ci sono giornate on top of the world e altre che paiono fatte solo per farci venir voglia di sotterrarci sotto coperte, kleenex, un film e qualche pensiero nefasto. Credetemi: sono un'esperta di pensieri nefasti ;-)
Forse per la filosofia pseudo-zen che sto cercando di adottare, forse perché non voglio darmi per vinta, forse perché mi dico che potrebbe andare peggio, forse perché voglio esser grata per tutto quello che ho ma - davvero - ogni giorno "No" mi regala la forza per conquistare tanti giorni "Sì".
Ieri è stata una di quelle giornate che definire impegnative è un eufemismo. Ho ruminato nervoso, ansia, forse anche un po' di tristezza per poi fermarmi un attimo, sedermi - metaforicamente - e riflettere sul fatto che il mondo non è  ancora finito, tantomeno lo sono io.
Intendiamoci, potrebbe per alcuni versi andare meglio ma potrebbe andare anche molto peggio.
Insomma, prima di iniziare a commuoverci tutti e a farlo sul niente...

Stringete i denti, sorridete, andate avanti un passo per volta e ricordatevi che a volte basta cambiare un po' l'inquadratura per avere un quadro migliore.

Commenti

Post più popolari