Wie gut es tut, dein stolzer Mann zu sein

Ci sono delle canzoni che - nessuno sa bene il perché - ti fanno commuovere alle prime note e arrivati alla fine non si può non sentire quel peso tiepido sul cuore, quella stretta calda allo stomaco, quella carezza sulla pelle. E qualche lacrima. Lo ammetto.

Ho scoperto Max Prosa per caso, accompagnando un amico ad un suo concerto presa dalla voglia di passare una serata con la musica. Ecco, devo ammettere che mi ha stupito. E non ho più smesso di ascoltarlo. A volte a random, a volte per ore, a volte una sola canzone durante la pausa caffè. Ma non ho mai smesso. Tra due settimane andrò a vederlo in concerto e sarà la terza volta. E non vedo l'ora.
Perché dopo ne esco sempre *pulita*, perché la sua voce mi fa lacrimare come nemmeno due kg di cipolle affettate, perché la sua musica mi fa stare proprio un sacco bene.

Prima ho trovato la ripresa di una sua canzone (dell'album che uscirà a breve) e sono rimasta a sospirare per tre minuti buoni, sorridendo alla fine come solo dopo un qualcosa che ci intenerisce a morte, anche se non vogliamo ammetterlo.
Ve la lascio e - anche se non capite il tedesco - ve la consiglio proprio... già solo la parte strumentale è da pelle d'oca..


Insomma guardatelo: non è uno degli uomini più teneri del creato...? :D

Commenti

Post più popolari