Plumcake ai frutti rossi

Quando viene chiesto a un italiano cosa rimpiange dell'Italia, potete starne C-E-R-T-I, troverete "i biscotti della colazione" tra le prime cinque risposte.
Non essendo un'enorme consumatrice di biscotti e una gran produttrice di inguazzi pasticceri beh, il problema (che per me non sussisteva ma tant'è) è stato presto risolto. Alternando dolcetti come questi al classico pane burro d'arachidi e marmellata o all'ormai inflazionato Overnight oats riesco sempre a far colazione uscendo di casa soddisfatta e sazia...dite poco. ;-)

Kuchen, Tee und Buch. Und die Welt sieht wieder fast dezent aus..und nach dem Spaziergang muss man sich stärken 😉 #Wochenende #hopelesswanderer #veganblog #foodtherapy #diätistkeinmöglicherbegriff

(La foto é mia, il dolce pure... La prima la trovate qui https://instagram.com/p/BDLl48bNkd6/ e il secondo ahem...mangiato ^^" )

Ingredienti 
110 gr di farina 00
60 gr di zucchero
125 gr di acqua tiepida
Lievito (un cucchiaino)
Vaniglia (estratto)
10 gr di farina di cocco
Frutti rossi qb (evtl anche surgelati)
3-4 cucchiai di olio di semi

Procedimento
In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi (per la vaniglia andate a gusto personale, ma é importante non copra il gusto del cocco), prima di aggiungere quelli liquidi e mescolare con una frusta da cucina sino a creare un composto cremoso e mediamente spumoso. Mettere in uno stampo da plumcake (quello che ho io é biporzione. Per gli stampi normali raddoppiate le dosi) e terminare con i frutti rossi sopra.
Infornare a 180ºC per circa 30 minuti. Fate comunque la prova stecchino, mi raccomando ;-)

É un dolce leggero ma morbido e buonissimo...il fatto sia acqua e non altro a far da parte liquida non intacca per niente il sapore o altro, oltre ad essere un vantaggio in quanto un articolo in meno da reperire fa anche comodo.. ;-)
Che ne dite di provarla e farmi sapere che ne pensate? :D

Commenti

Post più popolari