Gegen Murphy || Murhpys Gesetz ist nicht meins

(Per il titolo, andate QUI.)

Ieri in Spagna sono morti degli studenti a causa di un incidente stradale.
Altre morti che si vanno a sommare a un bilancio che ogni giorno - ogni dannato giorno - si fa sempre più tragico... oltre ai rifugiati che spesso non ce la fanno a raggiungere la salvezza nella quale sperano e per la quale spesso investono il poco che hanno, oltre alle morti per attentati terroristici, oltre a non ce la fa più e decide di dire addio a questa terra..
La cosa ironica - se di ironia si può parlare - era ieri fosse la giornata mondiale della felicità...chiamatemi inguaribile sognatrice ma mi piace pensare - sperare! - che sino all'ultimo queste persone abbiano conservato una briciola di felicità e di speranza. Di potercela fare, di poter vedere di nuovo il sole, di poter riabbracciare coloro che amavano, di potersi sentire nuovamente a casa e al sicuro.

Per questo - per continuare a sperare, sorridere, forse semplicemente andare avanti - ho deciso (con un giorno di ritardo, ma tant'è..) di spendere qualche minuto e fare una lista i alcune delle cose - persino delle banalità, volendo - che mi rendono felice. Ogni volta che le cose non andranno come vorrei, saprò a cosa aggrapparmi.

Infornare un dolce nel week-end e iniziare la settimana facendo colazione con qualcosa di speciale.
Se volete una ricetta sfiziosa e facilissima, andate qui.
Un buon libro e una tazza di the.
Che ne dite di dare un occhio all'ultimo romanzo di Sarah Kuttner?
Della buona musica.
A lato della pagina trovate la playlist che aggiorno in continuazione con le mie scoperte musicali vecchie e nuove.
Andare a fare una passeggiata e mettermi a fotografare come se non ci fosse un domani.
Un paio di foto le trovate qui, le altre le trovate negli articoli di DCEE. Sì, sono tutte foto mie ;-)
Cucinare per chi amo.
Nutrire qualcuno significa amarlo. Se possiamo farlo in maniera sana, equilibrata e consapevole tanto meglio.
Aiutare il prossimo.
Il mondo è pieno di ottimi esempi di solidarietà e la cosa fantastica sta nel fatto che la maggior parte di questi non ci costa nulla, se non un po' di tempo. E tra una giornata passata a ciondolare ed una spesa a far star meglio il prossimo beh... la scelta è presto fatta. ;-)
Guardare dei bei film.
Da sola o in compagnia, al cinema o sul divano.. beh, se il film merita (come "La vita segreta di Walter Mitty".. l'avete già visto?) mi ci dedico ben volentieri. :-)
Stare con le persone che amo e che mi fanno stare bene.
Amici, famiglia, vecchie conoscenze... che vita sarebbe senza di loro? ♥


La lista è lunga e progetto di allungarla ancora... chiamiamolo work in progress...in questi mesi fatti di cronaca nera, momenti bui, salite e discese ho realizzato che affidarci a ciò che ci rende felici può essere una buona medicina. Per tutto il resto c'è il cioccolato.. ;-)

Commenti

Post più popolari