||Healthy Habits|| Und ich renn als hätten wir vier Leben, doch wir haben nur eins

Stavo leggendo un articolo molto interessante su Healthy Habits a proposito del concetto di egoismo.
Se anche voi venite da una famiglia di sani principi sapete quanto importante sia essere generosi, pronti ad aiutare il prossimo, sempre disposti a dare una mano. Ecco. Ma anche no.
Certo, nessuno vi dirà mai in faccia "non aiutarlo" ma qualcuno ogni tanto dovrebbe dirci "Inizia con l'aiutare te stesso". Di base, insomma, non possiamo proprio fare un bel niente, se non siamo in pace noi.

Aiutare qualcuno quando non si sta bene contribuisce a non fare star bene la persona che vorremmo aiutare.


Io sono la prima che pecca un pochettino di questo, forse perché mi piace cullarmi nell'illusione che al momento X - leggasi nel momento della catastrofe, quando tutto diventerà simile a un tremendo buco nero e le macerie mi travolgeranno - non sarò sola e qualcuno mi raccoglierà.. poi mi prendo - metaforicamente! - a calci e esco dal personaggio emo-drammatico per ricordarmi che dannazione  non ho bisogno di impersonare Madre Teresa per sapere che nel momento del bisogno non verrò lasciata da sola.
Dobbiamo aiutare gli altri se e quando il nostro cuore ci dice di farlo ma - cosa importante! - dobbiamo ricordarci di aiutare noi stessi. Sempre. Anche quando concentrarsi sugli altri ci fornirebbe una piacevole distrazione dalle nostre personali macerie.

L'egoismo fine a se stesso è cattiveria. L'egoismo per proteggere se stessi, invece, può essere una risorsa e - probabilmente perché amo la mia famiglia di sani principi - mi piace chiamarlo istinto di autoprotezione e amore per me stessa.
Quindi - al diavolo! - spegnete una mezz'ora il telefono e fate una maschera purificante, oppure meditate, oppure ancora impastate un dolce ma fatelo! Prendetevi cura di voi stessi e ricordatevi di celebrare voi stessi. Sempre.

Solo una persona che sta bene, può fare del bene.

Commenti

Post più popolari