Literarisch Quatschen #04 : To kill a Mickingbird - Harper Lee

Quando avevo dieci, undici anni mi capitò di vedere un film della Walt Disney sui racconti dello zio Tom. Inutile dirlo, quelle atmosfere calde, il rosso della terra battuta e le avventure di Fratel Coniglietto mi accompagnarono per molto tempo.
Le stesse atmosfere le ritrovai - anni dopo - in questo capolavoro.
Perché non lo si può definire diversamente... To kill a Mockingbirg (in italiano: Il buio oltre la siepe) è un CAPOLAVORO. Intendiamoci: lo sarebbe anche non avesse vinto il Pulitzer. Lo sarebbe anche avesse venduto solo dieci copie. Lo è perché arriva dritto al cuore, perché attraversa ogni fibra di te e ti cambia almeno un pochino.
Ed è per questo che ho deciso di blaterarne per qualche minuto, consapevole però che nessuna parola basterebbe a descrivere quello che To kill a Mockingbird mi ha scosso dentro e che l'unica cosa che vale la pena di dire è - davvero - LEGGETELO. Prendetelo in mano e fatevi trascinare. Non ve ne pentirete.


**Real courage is when you know you are licked before you begin**

Commenti

Post più popolari