The Secret life of Walter Mitty (I sogni segreti di Walter Mitty)

Ho deciso di iniziare questa sezione (che ospiterà film a tema viaggio che mi hanno toccato/colpito o che ritengo inerenti allo spirito delle mie pagine, insomma: alles Mögliches) con un film del quale ho sentito parlare secoli fa ma che mi è capitato tra le mani per caso solo ieri, mentre gironzolavo tra gli scaffali della biblioteca in cerca di qualche DVD col quale rilassarmi la sera dopo il lavoro...
La trama è abbastanza semplice: il classico uomo americano - che sogna perennemente ad occhi aperti avventure mirabolanti - che affronta un lungo viaggio in giro per il mondo, dopo anni passati a condurre una vita grigia e monotona. Nulla di nuovo sotto il sole, insomma, soprattutto se si pensa al fatto si tratti fondamentalmente di una caccia al tesoro che porterà il protagonista a ritrovare il se stesso bambino, quella parte di sé che aveva dovuto abbandonare a seguito di una tragedia familiare. L'happy ending non manca, la storia d'amore nemmeno eppure si tratta comunque di un piccolo tesoro.
Il cast è notevole (Sean Penn, pur in poche battute, da veramente il meglio di sé..), la colonna sonora non lascerà deluso proprio nessuno (tra gli altri si pensi a David Bowie, José Gonzaléz o a Mosters and Men) e questo film è veramente la dimostrazione del fatto ci sia un'enorme differenza tra il raccontare e il *saper* raccontare.
Un po' per caso un po' per (s)fortuna, Walter Mitty si ritroverá ad essere protagonista di un'avventura indimenticabile, fatta di  fotografie scomparse, lotte con gli squali, incontri coi signori della guerra in Afghanistan, eruzioni vulcaniche in Islanda e la consapevolezza che la vita è fatta di avventura, ricerca, sfida e bellezza. Quella stessa bellezza che non ha bisogno di venir fotografata per poter rimanere impressa. Nel cuore e sulla retina.

To see the world, things dangerous to come to, to see behind walls, to draw closer, to find each other and to feel. That is the Purpose of life.

Anno: 2013
Durata: 109 minuti
Regia: Ben Stiller

Commenti

Post più popolari